Le mani delle Nazionali, ferro o piuma?

Pagine Romaniste

Pagine Romaniste

Tutti i video di Pagine Romaniste

104 visualizzazioni
Questa mano può essere ferro o può essere piuma. La celeberrima frase di uno storico film di Carlo Verdone è più che mai azzeccata quando in casa Roma si parla di Nazionali. Perché se avere in rosa tanti calciatori convocati dalle rispettive nazioni è sintomo di grande competitività di una squadra, le soste per gli impegni delle varie selezioni, a Trigoria, destano da sempre particolari preoccupazioni. Basti pensare che a settembre i giallorossi hanno perso per la seconda volta in 8 mesi Nicolò Zaniolo, infortunatosi proprio con la maglia azzurra contro l'Olanda. Ma l'ex Inter non è l'unico ad essersi fermato in Nazionale negli ultimi anni...

Ti potrebbero interessare

  • Condividi
  • Codice da incorporare